Opzioni
Inizio attivit´┐Ż
Registro
Forum
Chat
Idee di raccontri
Contatto
Categorie di racconti
Racconti Anali
Racconti Divertenti
Racconti con Bisessuali
BDSM/Racconti Fetish
Ragazze di chiamata/Donne di Compagnia
Racconti con Truffare
Racconti circa Celebrity
Coppie/Racconti circa Swingers
Racconti con Sesso Virtuale
Racconti Erotici
Poesie Erotici
Racconti Etnichi
Racconti degli donne/uomini grassi
Racconti `Per la prima volta`
Racconti Gay
Racconti con Hermaphrodites
Racconti di Incinte
Racconti con Incesto
Racconti Lesbiche
Racconti del Masturbation
Gente Anziana/Racconti Adulti
Racconti Orali
Racconti con le Immagini/Foto/Film
Violenza/Racconti di Sesso Forzato
Racconti Romantichi
Racconti Con Il Ssesso Sul Lavoro
Racconti con il Sesso in Pubblico
Racconti con Sesso con gli Sconosciuti
FS, Racconti di Supernatural
Racconti di Moglie putana
Diari Sporchi
Racconti del giocattolo
Racconti con Sesso con gli Insegnanti
Menaje a Trois/Racconti con Sesso nel Gruppo
Transexual/Racconti con Leimaschio
Giovani/Racconti con Anni dell'Adolescenza
Racconti con Voyeurs
Racconti Taboo
Pensieri e fantasie
Sogni e fantasie
Fantasie di posizioni sessuali
Fantasie e interviste
Ricerca
 
Altre parole cercate
TOPS
Max votati Racconti
Top letti Racconti
Top Racconti di lunghezza
Le ultime 50 storia
Produttori
Soci
Loredana
Fantasia scritta de: bongiorno
Letto de: 18366 volte.
Gradi 7 (accumulato da 2 voti dell
Descrizione:
Loredana si era trasferita nell'appartamentino di Giovanni all'inizio dell'anno accademico. Cominciava i corsi di architetura di li a poco, ed era logico che, per risparmiare, condividesse l'alloggio con il suo fratello maggiore, pure lui studente.


Intero:
Loredana



Trasmetta all'amico


Trasmetta ad un amico
Email


Opinioni


tibertisan: buono ma devi inserire più piccante


Voti


tito1 (7), tibertisan (7).


Ilvostro parere


Voto
Ilvostro parere


Voto




Di nuovo a BDSM/Racconti Fetish
aveva era di a si la e ed il le una in che con gli non per un Loredana suo i lei lui come sul sua da Giovanni piu' nel lo ma poi al suoi cazzo se mentre ben messo subito quel sue gambe, Il fatto La mattina mostrando stava voglia Lei ad ti sempre ancora nuovo del aria lingua bella Ancora nove. osava grilletto, Aveva gia' nei tutto anche faceva Le e, ne mutandina erano tutta bagno prima tra dello guardato leggesse Giovanni, della avvicino' viso cui piano crema nulla. ieri lenzuolo, volta proprio senza occhi appena sorriso. sui seduta tavolo aperto sera ho soffiare, detto: che, risparmiare, condividesse l'alloggio logico poco, corsi fiore architetura li fratello maggiore, sesso minuti gridando venuta pochi accorto pure capelli, Dopo Cominciava ". quando alla all'inizio tirava poco nell'appartamentino lei, dopo aspettava trasferita dell'anno sino "leccami, nulla accademico. Lui siete piatti, vestito ddormentato trattarvi uguali... divano, Si bisogna... studiato tardi. MMMHHH... tutti bigliettino, croissants pasticceria comprare andato Era preparato caffe, alle porta bussato puntuale verso chiamarla tardi. La mattino rientrare sentita voi "MMMHHH... trovato passare chiedeva lavato insultandolo: maschi mestieri, piantata tu ventre, ora, soddisfatta allontanato arrangiati! ". Mentre evidentemente divertita, letto tornava fondo, fino soffito sono coglioni negli leggeva pieni, addosso. cenno durissimo, occhi, "io ripresa, appoggiato gliaveva ridendo poveretto reso conto ritorno casa, Al idea. girare stessa siete!!! porci rimesso ordine, perche'... MMHHH... sera, saltarle continuava mente ritardo lasciata via, corso dell'ora, godere insulti. Giovanni primo concentrarsi, nella faticato giornata squrciagola corso. Durante porci... dall'eccitazione. ". E capito dopo. capito? goccia "non voglio neppure Apoggiata bocca gola. forte presa spruzzargli salato sentito getto preso sorella. rialzando, apostrofato duramente: vedendo prorio! Loredana, arrapato parlava "chi ha vagamente speranzoso, avvicinato stupito andartene? dato permesso capelli fermato facendo tardi oer vomitare. correva finalmente finita. Loredana rideva, lezione universita', mai stato prima. sarebbe cambiata, dire vita mai, finire superata sorpresa, buna Appena ritrarsi. gesto istintivo lena succhiare, desiderava. Sembrava dovesse goccia, neppue riuscire perdere cosi' oggi colare. Poi cominciato, attimo meta' risposto spezzato croissant lentamente, leccare doleva piavere Ridendo viso, rosso colava. Giovanni diventato sorridendo, libri. stiracchiata bellissimi seni sole. su comodino, tende attraverso morbida molta fatica concentrarsi giorno confessato maglietta pigiama. Timidamente scostato aprto aspettato rinvenisse dal fratellone. insulti mugolare piacere, orgasmo, muovere farsi pippa: uscire andare rassegnato premuta alzato, cominciato bacio sai, esagerato po'... rinfrescatina, "avrei pelosa passerina: ". Giovanni altro: provveduto amorevole pulizia. ordini, aspettare poi, questa vassoio bianche nulla, nelle ore finta far como' deciso successive chiudeva spettacolo favoloso. Lei tornata uno cazzone, immaginava stantuffarsi riposto occhi! o raso. Ad tratto body rossa, boxer seta ritrovato mano credeva ai nera: gomma grosso fallo tardi, gia scusato qualita' brioche. voltandosi, gesto, preparava caffe'. Giovanni Nella posizione sguardo cupido gambe. Accortasi bellissime lasciava vedere mantre disgustata, alzata, arrivata magliettina dopo, sofa'. dormiva rannicchiato fare colazione, assonnata po' gettato brioche, sbocconcellare, svogliata, nero, string anzi, svuotato l'armadio disponibile, camera valigie nell'unica dalle cose, nell'altra (unica) stanza, portato scatoloni pigiandole due portare detto state prima. Lei stata sarebbero cose studente. studente. Fin ragazza, ora debole obiettato avuto anni. davvero degli sotto divanetto riponeva biancheria cassetti viziarla. Mentre famiglia tutto, entrambi ear po Un piccolo sexi. pezzi turbato dai ospite, bene ragazzo, abitava lontano. uscita letto. Poco avrebbe fatta subto sistemarle naturale trattare sembrava nell'armadio: cura abiti mutandine bianche, innaffiatura parte ragazzo. abbondante testimonianza petali probabilmente volta, pensiero, esitante. quello gorilla, lingua, tutto". disse: pulisci visibili tracce costrizione. La passerina bellisima: dalla liberarlo toccarsi cerniera col pelo oscena, bagnata. grande apertura scuro folto, Lo stomaco droga, batter d'occhio fosse testa acre dette trovo affondare cosce mani, teneva animalesca. donna foga sapore chiedeva. duramante: porcellino, farmi piu ripetere, rivoltava. dovette arrabbiare!!! ". A fece cio' resistere, riusci tono voce pantaloni, scoppiava lasciato cadere stoviglie ". Giovanni ragazzo? geloso mio lavello, avvicinato, sorellina". "Allora vieni guardare ricordassi, "sei bassi, mormorando: sei oppure abbondanti ricciolini. Giovanni arrossito sbuffavano slip Dai lati subito, sfaccendare piaccio ora? c'e', "cosa lavello. chiesto: vicino", disse. sorridendo scosto' dito, interrogativa, guardo' avrei rinfrescatina". Giovanni dicendo: "soffia". labbra. Sentiva grandi delicatezza mise apriva ore, molte L'odore femmina molto lei. all'inguine inginocchio' pian forte, disse, Ieri l'amore doccia. faccio pensiero: "e' muggiva

Fantezii Party (10 Mai 2013)
Fa click aici pentru party: CASPA & MC KEN MAC


-
       


Tutti i marchi e contrassegni registrati in questo Web site sono dei loro proprietari rispettivi. Non avete la destra copiare qualsiasi parte di questo Web site senza il permesso scritto di www.raccontierotici.com Tutte le storie inviate su questo Web site sono fittizie. www.raccontierotici.com non ha alcuna responsabilit´┐Ż delle immaginazioni e delle creazioni della letteratura degli autori che hanno inviato le storia o messaggi in tribuna. Qualsiasi altro commenta, lime audio, film, imagini, storia del sesso, e le foto o le imagini sono la propriet´┐Ż dei loro proprietari rispettivi, il resto che ´┐Ż posseduto dal Web site www.raccontierotici.com. ´┐Ż 2003-2014 www.raccontierotici.com Propriet´┐Ż del LLC Delaware di S3X.
RSS FEED: RSS FEED 0.91 RSS FEED 0.92 RSS FEED 1.0 RSS FEED 2.0